Gmail scriverà al posto vostro: la funzione che completa i testi

Gmail Smart Compose come attivarlo

Proprio nella giornata di ieri, Gmail di Google ha compiuto 15 anni. Una data importante che porta con se tantissime novità, fin dai suoi inizi alle funzioni implementate fino ad oggi. L’ultima si chiama Smart Compose.

L’opzione consente di sfruttare il machine learning, affinché il sistema di posta elettronica possa intercettare e quindi completare, quello che gli utenti vorrebbero scrivere. Nell’ultimo periodo Big G ha perfino dato la possibilità, di pianificare l’invio delle e-mail.

Smart Compose, Gmail: come funzionerà il programma?

Smart Compose non richiede alcuna installazione, semplicemente sia da desktop che da applicazione (su tutti i device Android) e anche su Pixel 3, nel momento in cui scrivete una e-mail, l’intelligenza artificiale completerà al posto vostro ciò che state scrivendo.

Come ci riesce? Attraverso il sistema di machine learning avanzato, il software analizza il vostro metodo di scrittura e le parole più usate, cosicché possa suggerirvi quelle giuste e senza il bisogno di continuare a digitare lettere sulla tastiera.

Purtroppo la funzione Smart Compose non è ancora attiva sui dispositivi iOS, ma Google ha promesso che ben presto verrà rilasciata. Oltre che in italiano, l’opzione può essere utilizzata anche in inglese, spagnolo, francese e portoghese.