Root su Samsung Galaxy S10+? Manca sempre meno al suo rilascio

Magisk root samsung s10+, S10 S10E

A pochissimo tempo dall’uscita del Samsung Galaxy S10+, già qualcuno parla di root, per chi non lo sapesse, il procedimento (illegale) permette di togliere le restrizioni del sistema Android rendendo accessibili i file più interni e nascosti dell’OS.

Gli amanti del modding Android potranno festeggiare molto presto, poiché il creatore di Magisk (topjohnwu) sarebbe riuscito ad effettuare il rooting sui top di gamma coreani grazie al suo programma open source accessibile agli XDA Developers e non.

Come effettuare il root sui nuovi Galaxy S10, S10E e S10+

Ebbene si, il root potrà essere eseguito su tutta la serie Samsung Galaxy top di gamma: S10, S10E e S10+. Topjohnwu ha dichiarato che attualmente la procedura sarebbe fintroppo complessa affinché possa riuscirci l’utente medio.

Ha però promesso, che negli ultimi giorni ha completato il lavoro di semplificazione, il quale consentirebbe a tutti coloro che installeranno Magisk di poter applicare il root sui nuovi top di gamma del colosso sud coreano.

Nell’attesa che il creatore dello strumento open source rilasci la versione aggiornata, chi di voi provvederà a togliere le restrizioni sui nuovi smartphone Samsung? Chiaramente il rischio è sempre dietro l’angolo.