Google Maps eviterà eventuali multe: arrivano gli autovelox sull’app

Google Maps autovelox incidenti

Google Maps ha integrato nelle sue mappe la funzione autovelox. Finalmente gli automobilisti potranno far più prudenza ed evitare che dopo un po’ di tempo, si possano trovare una sanzione per eccesso di velocità.

Proprio qualche tempo fa vi parlammo della possibilità che Big G potesse integrare sull’applicazione limite e rilevatore di velocità e a distanza di poco tempo così è stato. Ma come sarà possibile utilizzare gli autovelox?

Come usare gli autovelox con Google Maps

Il gigante di Mountain View sta cominciando la distribuzione dell’opzione autovelox sulle sue Mappe in tutti i device Android del mondo. Una volta avvenuto l’aggiornamento, la novità sarà visibile sul menù di Maps.

La segnalazione inerente agli indicatori di velocità sarà disponibile anche per quelli mobili (non solo fissi). Ciò avverrà grazie alla possibilità resa usufruibile a tutti gli automobilisti di poter selezionare e indicare nelle strade della città, dove sono posti gli autovelox.

Automaticamente, la segnalazione verrà integrata e distribuita a tutti gli utilizzatori di Google Maps. Le novità non finiscono qui, infatti i guidatori potranno esser avvisati di un eventuale incidente, affinché possano deviare (laddove possibile) il percorso.