Google Chrome va aggiornato urgentemente, nuova falla zero-day

Google Chrome vulnerabilità zero day

Google Chrome necessità di un aggiornamento piuttosto urgente. Solo nelle ultime il team di programmatore del browser più conosciuto al mondo, si è accorto e riscontrato una vulnerabilità meglio conosciuta come zeroday.

Ma come significa zero giorni? Sono quei tipi di errori nel sistema che l’impresa o i programmatori non conoscono e quindi anche i più temibili, perché necessitano di una soluzione immediata, ma soprattutto di scoprire quali danni può recare.

Vulnerabilità Chrome ad alto rischio: come rimediare?

La falla nel sistema di Google Chrome è stata identificata sotto il codice CVE20195786. Gli sviluppatori hanno individuato il problema alto rischio: i malintenzionati avrebbero potuto accedere alla memoria dei device sfruttando i file API FileReader.

Fortunatamente il colosso di Mountain View ha prontamente rilasciato la versione build 72.0.3626.122 che ha permesso di risolvere il problema che stava affliggendo il browser più usato dagli utilizzatori.

Big G consiglia di aggiornare Chrome manualmente (qualora non sia stata ricevuta la notifica dell’update disponibile), mentre la stessa operazione andrebbe ripetuta per i dispositivi Android, grazie alla nuova versione disponibile sul Google Play Store.