Phil Spencer vuol portare Xbox Game Pass su tutte le piattaforme gaming

Xbox Game Pass sulle altre console

Con la nascita di Project xCloud, tutti i titoli del colosso Microsoft potranno esser messi a disposizione in streaming grazie soprattutto all’integrazione con Xbox Game Pass. In occasione di ciò, Phil Spencer vuol portare i suoi servizi in tutte le altre piattaforme.

Poche settimane fa, ci siamo lasciati con la proposta shock di Microsoft a Sony, la cui finalità era quella di portare su PlayStation 4 alcuni dei servizi on demand messi a disposizione dal colosso di Redmond.

Il comunicato stampa ufficiale di Phil Spencer

GeekWire ha intervistato Phil Spencer chiedendo a lui, il motivo per cui desidera che Xbox Game Pass possa consentire l’accesso anche ai “diretti rivali”, come: Sony, Nintendo e gli altri colossi di videogames.

La sua risposta è stata semplice e diretta:

Vogliamo portare Game Pass su qualsiasi sistema dove sia possibile giocare. Non solo perché è il nostro modello di business, ma perché è un servizio che consente alla gente di fruire e trovare giochi che normalmente non potrebbero utilizzare in altri spazi“.

Non è quello il segmento dove si guadagna denaro (ovvero la vendita delle console). Il business chiave del settore video-ludico è quello di vendere giochi. Vendere l’accesso a titoli e contenuti è quindi, a tutti gli effetti, il business principale“.

Se offri questa opportunità, le persone possono giocare più spesso e sono in grado di divertirsi ancora di più con questa forma d’arte, incrementando di conseguenza le dimensioni del business dell’azienda.”