Siri e Google Assistant stamperanno al posto vostro, la novità Epson

Epson stampa Siri Google Assistant

La tecnologia avanza ed Epson pensa ad una soluzione per stampare più velocemente di quanto già non accada e lo fa integrando al suo prodotto, gli assistenti virtuali come Siri di Apple e Google Assistant del colosso di Mountain View.

Siamo certi che il compito dell’assistente sia quello di agevolarci, ma non ci aspettavamo mica che un “segretario digitale” potesse mai sostituirne uno fisico, in grado di stampare o eseguire scanner d’immagini sulle stampanti Seiko Epson Corporation.

Come chiedere a Siri e Google Assistant di farci una stampa?

Innanzitutto la stampante dovrà già essere connessa con un device che supporti l’assistente virtuale. Sia quello di Apple che quello di Big G prevedono due distinzioni:

Per Siri: è necessario aggiornare l’applicazione Epson iPrint, affinché le nuovi funzioni spuntino immediatamente.
Per Google Assistant: in questo bisognerà aggiornare i firmware della stampante stessa.

I prodotti su cui ciò sarà possibile sono: Expression, EcoTank e WorkForce ed ovviamente non si potrà fare a meno di Epson Connect. Ma dettagliatamente, cosa si potrà fare?

Su Siri sarà possibile configurare delle scorciatoie, in modo tale da aprire la fotocamera dell’applicazione iOS e dar il comando di inviare in stampa. Mentre Google Assistant si occuperà di fornirvi materiale creativo e scolastico.