Apple dà vita a GiveBack per convincere a permutare il vecchio iPhone

Apple permuta GiveBack iPhone

Ultimamente abbiamo assistito a tantissime strategie da parte di Apple, sia per riprendere le vendite che hanno visto un drastico calo, sia per ri-conquistare la fiducia persa a causa di un bug su FaceTime che ha violato la privacy dei consumatori.

L’ultima tattica adoperata da Cupertino è stata quella di ridurre il costo degli iPhone e in parte, sembrerebbe avere avuto i suoi piccoli successi. Questa volta il colosso ci riprova con Apple GiveBack.

Cos’è e come funziona la permuta Apple GiveBack?

Pochi giorni fa gli analisti hanno notato che con il passare del tempo, i consumatori tendono a cambiare iPhone in un tempo più lungo rispetto a quello medio in passato, che ammontava a circa ogni tre anni.

Con il programma di permuta Apple GiveBack, Cupertino vuole cambiare le cose. Sul suo sito infatti, ha aperto una pagina trade in laddove spiega lo sconto applicabile qualora un utente lasciasse un vecchio melafonino per prenderne uno nuovo.

Per far ciò, secondo il giornale Bloomberg il colosso di Tim Cook avrebbe previsto di “Spingere gli aggiornamenti di iPhone per i consumatori con dispositivi fuori garanzia”.

Tale pratica è stata comunicata non solo ai dipendenti degli Apple Store, ma soprattutto all’addetto alla vendita senior per convincere gli utenti a lasciare il vecchio iPhone per prenderne uno nuovo in permuta.