Gli iPhone passano di moda e vengono cambiati più spesso

Toni Sacconaghi Apple iPhone cambiare ogni quattro anni

Che sia per moda o per le sue funzionalità, e che piaccia o no, gli iPhone di Apple sono sempre piaciuti alla maggior parte dell’utente medio italiano. Da quest’anno o meglio dallo scorso, qualcosa però potrebbe cambiare.

Abbiamo assistito ad una drastica discesa di vendita riguardo ai melafonini, fino alla strategia di ridurre il loro costo affinché i melafonini possano continuare ad esser distribuiti come prima.

Perché gli iPhone non vanno più di moda?

A far un prospetto veritiero è il giornalista Toni Sacconaghi, la quale fa notare che se dapprima del 2018 in media un iPhone veniva cambiato ogni tre anni, da adesso in poi lo fanno ogni quattro.

Questo dovrebbe essere un chiaro allarme non solo per Apple, ma per tutti quei colossi tecnologici le cui vendite sono ridotte drasticamente a causa dell’assenza di innovazione.

Se un iPhone ad esempio, avesse qualcosa in più rispetto a quello dell’anno scorso, allora i consumatori sarebbero molto più propensi a spendere una determinata cifra, senza badare spese.

Durante le conferenze anche Tim Cook spiegò al pubblico di essere a conoscenza di quanto stesse accadendo e del motivo per la quale gli iPhone non vendono più prima. Ovviamente ci aspettiamo che Apple a breve si inventi nuovi servizi o tecnologie per i suoi device.