Never-Slow Mode su Chrome, il browser diverrà il più veloce al mondo

Google Chrome Never Slow Mode velocizzare siti web

Google Chrome rientra tra i browser più veloci e i suoi obiettivi per aumentare le performance sono senza dubbio in linea con i suoi ideali. In un commit appartenente al discorso su Chromium Gerrit, Big G ha presentato “Never-Slow Mode“.

Quest’ultimo programma si baserà su algoritmi complessi, i cui obiettivi sono quelli di velocizzare ancor di più il browser di proprietà del colosso di Mountain View e di sfruttare le potenzialità delle risorse che ridurranno i tempi di caricamento.

Cosa comprenderà Never Slow Mode di Google Chrome

Nonostante l’idea di rendere Chrome “mai più lento” possa essere eccezionale, da un altro lato il team di sviluppatori confessa che attualmente il programma presenterebbe una serie di problemi che non consentirebbero la corretta visuale dei siti web.

Questo sarebbe dovuto al fatto, che Never Slow Mode farà in modo di bloccare gli script e i contenuti ritenuti pesanti. Qualche dato attuale, di quelle che saranno le pagine web poco leggibili:

  • Per-image max size: 1MiB
  • Total image budget: 2MiB
  • Per-stylesheet max size: 100KiB
  • Total stylesheet budget: 200KiB
  • Per-script max size: 50KiB
  • Total script budget: 500KiB
  • Per-font max size: 100KiB
  • Total font budget: 100KiB
  • Total connection limit: 10
  • Long-task limit: 200ms

Non ci resta che attendere i prossimi aggiornamenti da parte di Google e come vorrà muoversi per non penalizzare i siti web le cui pagine sarebbero troppo pesanti da leggere.