Apple distribuisce con urgenza iOS 12.1.4 per correggere il bug FaceTime

Apple rilascia iOS 12.1.4 bug FaceTime

L’attesa per i più ansiosi è terminata, infatti nelle ultime ore Apple ha distribuito la versione di iOS 12.1.4 sui suoi dispositivi, affinché potesse correggere il bug relativo alla violazione di privacy FaceTime e di una falla sulle Live Foto.

Poco più di una settimana fa abbiamo parlato del grave bug dell’applicazione iOS che spiava le conversazioni e inviava quest’ultime ai destinatari, senza il consenso del proprietario.

Cosa comprende la versione iOS 12.1.4 di Apple che corregge la falla su FaceTime?

Il primo cambiamento rivelato dalla stessa Apple, non potrebbe far felici molti di quegli utenti abituati alle chiamate di gruppo. Infatti Cupertino le avrebbe disabilitate per evitare che il bug di FaceTime possa ripresentarsi.

Il colosso dalla mela morsicata ci tiene a far sapere, che la funzione per poter chiamare in gruppo non sarà più disponibile solo ed esclusivamente nelle versioni pari alla iOS 12.1.3 o inferiori.

I vincoli per l’applicazione Apple che consente di chiamare i propri amici e parenti però, non finiscono qui. Infatti anche le versioni iOS 12.2 e la beta 2 non potranno usufruire ugualmente delle chiamate di gruppo su FaceTime.

Cupertino infine confessa di aver trovato un altro bug relativo alla funzione Live Photos, così non può che disabilitare anch’essa sulla versioni precedenti di iOS.