Ridurre il costo degli iPhone ha funzionato: Apple riprende le vendite

Apple aumenta le vendite dopo che riduce costi iPhone

Finalmente una prima notizia positiva per Apple, che dopo il periodo black di vendite, secondo il giornale cinese Feng, la società di Cupertino ha ripreso la sua crescita in ambito di fatturato.

Il maggior beneficio sarebbe dovuto alla strategia Apple del ribassamento dei prezzi dei suoi melafonini, nello specifico i modelli iPhone XR. Ma solo questo fattore, potrebbe realmente influire così positivamente?

Il successo di Apple e della sue vendite in crescita

Feng ha confermato che la strategia di Apple e di abbassare i prezzi dei suoi melafonini ha fatto sì che la società incrementasse nuovamente le vendite. Ma qual è il piano di Cupertino e come ci è riuscito?

Nei dettagli la società dalla mela morsicata ha pattuito con i suoi distributori in Cina, un listino prezzi inferiore a quello originale, cosicché i commercianti possano anch’essi abbassare il costo degli iPhone XR.

Effettivamente lo sconto è stato senza dubbio così tanto, da influire positivamente sulla crescita in termini di fatturato. Il prezzo dell’iPhone XR è stato ridotto a 6099 yuan, nonché €785, mentre sul sito ufficiale a 6499 yuan ovvero €841.67.

Sempre secondo quanto affermato dal giornale cinese, Apple grazie a quest’ultima strategia, dopo soli tre giorni avrebbe registrato un aumento in vendite del 76%.