L’addio ufficiale a Windows 10 mobile, Microsoft suggerisce iOS e Android

Microsoft Windows 10 mobile addio

Microsoft annuncia ciò che si prevedeva già da un po’ di tempo, Windows 10 per mobile è ufficialmente morto, il colosso informatico dichiara che il team di programmatori non scriverà più alcun codice per l’operative system per smartphone.

L’ultima patch di sicurezza si riferisce alla build 1709 del mese di ottobre 2017. Redmond certamente penserà a distribuire gli ultimi update e patch di sicurezza previsti per il 10 dicembre 2019, dopodiché l’impresa cesserà ogni attività per il sistema Windows 10 mobile.

Sul sito di Microsoft, si legge il consiglio di passare ad altri OS

L’annuncio di Microsoft da un lato potrebbe sconvolgere gli imprenditori che hanno a cuore il proprio business, dall’altro è comprensibile vista la circostanza e la cruda realtà riguardo l’addio al supporto di Windows 10 per mobile.

Sulla pagina di supporto ufficiale di Redmond, infatti si legge il suggerimento del colosso di “Passare ad un dispositivo Android o iOS supportato“.

Chiunque sia legato a qualche applicazione per smartphone del sistema operativo Microsoft, quest’ultime potrebbero essere compatibili anche con Android. Chiaramente sta all’utente decidere se passare all’OS di proprietà Google o della concorrente Apple.