Netflix punirà severamente chi condividerà il proprio account con amici

Netflix multa password account condivisa

Netflix continua a crescere ed esser visto da milioni di utenti. Il problema che ad oggi persiste e che fa perdere tanti ricavi al colosso dello streaming riguarda gli account condivisi.

Chiaramente l’azienda statunitense non ci sta, in numeri i profitti mancati ammonterebbero a circa 10 miliardi di dollari, quindi è ora di correre ai ripari e punire chiunque utilizzi il programma “illegalmente” condividendo la password ad amici e parenti.

Multa Netflix per chi condividerà la password: il provvedimento ufficiale

Ogni “abbonamento singolo” condiviso con qualcuno, per Netflix è una perdita economica. Per fermare questo fenomeno, l’azienda britannica Synamedia sta pensando alla realizzazione di algoritmo con sistema di apprendimento automatico e intelligenza artificiale.

Neppure la riduzione del costo degli abbonamenti sembrerebbe fermare il fenomeno della condivisione password con i propri amici e parenti, per risparmiare ancor più soldi sul proprio portafoglio.

Le conseguenze che prenderà l’azienda di Reed Hastings e Marc Randolph sono molteplici: chiusura definitiva dell’account, un messaggio che invita a passare all’abbonamento Familiare o nei casi più critici, Netflix denuncerà i furbetti penalmente.