Bungie e Activision si separano per sempre, Spencer di Xbox “ci gode”

Bungie Activision Phil Spencer Xbox Destiny

La software house Bungie Studios da poco ha interrotto la collaborazione con Activision, ma tenendo in suo possesso il progetto attualmente in forte crescita: Destiny. A tal proposito interviene il capo di Xbox, Phil Spencer.

Quest’ultimo spiega che nonostante l’interruzione tra le due software house, il futuro lo prospetta piuttosto roseo. Una affermazione che mette tanti dubbi sulle test dei fan del videogame sparatutto.

Possibile collaborazione tra Microsoft e Bungie Studios

Le parole rilasciate in un post su Twitter, da Phil Spencer, non lascerebbero alcun dubbio:

Intravedo un futuro radioso nel lavorare con uno dei miei studi indipendenti preferiti su uno dei miei franchise preferiti. Sono emozionato di vedere come continueranno a evolvere e far crescere Destiny.

In effetti perché mai il capo divisione Xbox dovrebbe definire la situazione come un “futuro radioso“? Il sospetto è proprio che la società di Redmond possa unire le forze e continuare i lavori su Destiny, con Bungie Studios.

Chiaramente la software house americana necessiterà di supporto, da un’azienda come quella gestita da Spencer. I costi per sostenere Destiny potrebbero richiedere somme piuttosto elevate.