Apple non vende ancora e ferma il 10% della produzione

Apple ferma la produzione degli iPhone

In casa Apple, la crisi inerente alla mancata vendita degli ultimi melafonini continuano a creare problemi non indifferenti. Non è bastata neppure la riduzione di prezzo degli iPhone a colmare il danno.

Negli ultimi giorni però emerge un altro dato preoccupante: Cupertino è costretto a ridurre del 10% la produzione degli ultimi iPhone. La scelta per ora, sembrerebbe riguardare esclusivamente solamente il primo trimestre.

Apple riduce la produzione dei vecchi e nuovi modelli

In un primo momento si potrebbe pensare che Apple potesse riscontrare una previsione negativa solo per i nuovi modelli, ma invece la società della morsicata ha dovuto fermare la produzione anche per i vecchi iPhone.

A confermare tali risultati è il giornale online Nikkei Asian Review, che avrebbe ricevuto tale scoop direttamente da alcuni fornitori a cui Apple si affiderebbe per produrre i propri dispositivi.

Nello specifico Cupertino avrebbe deciso di realizzare e commercializzare circa 30 milioni di device, rispetto ai 47 o 48 milioni previsti fin dagli inizi. Un aspetto che preoccupa molto la società della mela morsicata.