Huawei deve distruggere i suoi smartphone in Germania, per violazioni

Huawei distrugge smartphone AVC H.264 MPEG LA

Gli ultimi giorni per Huawei non sono stati poi così tanto di suo gradimento. Dopo il danno di immagine per aver scovato i loro dipendenti usare un iPhone, l’ultima notizia sarà da brividi.

Il colosso di smartphone cinesi ha dovuto sorbire la condanna in Germania, per non aver rispettato i diritti dei brevetti dello standard MPEG LA. Ma qual è stata la pena afflitta a Huawei?

Qual è l’accusa nei confronti di Huawei dalla Germania?

La lettera è arrivata nell’immediato dal tribunale tedesco sotto il nome di Landgericht Dusseldorf, accusando ZTE Deutschland GmbHHuawei Deutschland GmbH per aver utilizzato il brevetto protocollo AVC/H.264 della società MPEG LA.

Il documento punitivo è stato esplicito e chiaro: Huawei e ZTE dovranno da questo momento in poi, desistere e cessare ogni produzione e commercializzazione di smartphone o tablet che usufruiscono (senza alcun diritto) di AVC/H.264.

I danni però non finiscono qui: infatti Huawei non solo dovrà ritirare i suoi smartphone e tablet in Germania, ma inoltre la sanzione impone la loro cancellazione e distruzione definitiva.

Come si comporterà il colosso cinese per ri-acquisire la fiducia e per rimediare al danno d’immagine subito in questi ultimi periodi?