Il nuovo malware Android che annienterebbe le batterie degli smartphone

Secondo l’azienda di sicurezza informatica britannica, SophosLabs, ultimamente ci sarebbe un nuovo pericolo in casa Android. Infatti il malware in questione chiamato Andr/Clickr-ad causerebbe un drastico esaurimento della batteria.

Dopo un’attenta analisi, il virus avrebbe lo scopo di far lavorare gli smartphone con il robottino verde, in background, per portare traffico a questi siti web generandogli un continuo profitto grazie ai molteplici click sugli annunci.

Come evitare il malware Andr / Clickr-ad sulle applicazioni Android?

Il team di Google sta lavorando molto sul Play Store, per scovare le applicazioni che genererebbero il malware dannoso Andr/Clickr-ad, che avrebbe l’obiettivo di far compiere numerosi click per generare più guadagni.

Uno dei software abbastanza conosciuti, ma che quest’ultimo era infettato dallo stesso virus di cui sopra, si chiama Sparkle Flashlight. Motivo per cui non sarà più possibile trovarla, in quanto Big G ha provveduto ad eliminarla dal suo Store.

Non di meno, l’applicazione simulerebbe i click, come se fossero effettuati da device iOS piuttosto che Android, perché a quanto pare gli analisti pagherebbero una commissione maggiore.

Ciò che preme realmente è la vita della batteria di uno smartphone Android, infatti a causa degli innumerevoli processi compiuti in background, il suo consumo si ridurrà in ben che non si dica.