Qualcom vince su Apple e vieta la vendita di alcuni iPhone in Germania

Qualcomm fa vietare la vendita di iPhone in Germania

La guerra tra Qualcomm e Apple non conosce limiti, dopo aver instaurato una collaborazione per molto tempo, i due colossi si ritrovano a fronteggiarsi per discorsi legati all’antitrust e cause legali che si protrarrebbero nel tempo.

Dopo la vendita vietata di iPhone in Cina, anche il tribunale tedesco, di Monaco di Baviera, si imporrà a far sì che Apple non possa più commercializzare alcuni dei suoi melafonini, né sarà prevista l’importazione di essi.

Quali iPhone non verranno più venduti in Germania e perché?

Nello specifico iPhone 7, 7 Plus, 8 e l’8 Plus sono i melafonini che non potranno più essere né importati, né venduti in Germania. La sentenza ha quindi favorito Qualcomm, che dovrà comunque effettuare un deposito pari a 668,4 milioni di euro, qualora Cupertino ribaltasse la causa.

Ma qual è stato il motivo di tale sconfitta? I device del colosso dalla mela morsicata, secondo le dichiarazione della società che lo ha querelato, avrebbe usufruito di una sua tecnologia, senza permesso e che avrebbe…

«Amplificato la potenza degli iPhone, che consente al dispositivo di utilizzare la stessa in modo più efficiente e prolungare quindi la durata della batteria negli smartphone».

Tecnologia per la quale Apple avrebbe dovuto pagarne quanto meno i diritti. Le cause per loro però non finisco qui, infatti l’appello di vietare la vendita sarebbe stato inviato anche a sei Paesi in tutto il mondo.