Stop ai commenti offensivi su Facebook: il social introduce un nuovo filtro

Facebook filtri commenti offensivi

Su Facebook così come gli altri social network, uno dei problemi più grossi è legato ad un linguaggio giudicato troppo offensivo, nei confronti di chi pubblica un semplice pensiero o vuol condividere una parte della sua giornata.

A darne atto è l’esperta informatica Jane Manchun Wong, che ha scoperto una nuova funzione del social network di Mark Zuckerberg e l’avrebbe rivelata su Twitter. La novità consisterebbe nel filtrare i commenti ritenuti offensivi.

Come funziona il nuovo filtro di Facebook, che blocca i commenti offensivi

L’introduzione al nuovo filtro di Facebook che blocca i commenti offensivi riguarderà solo gli utenti infastiditi da certe frasi o addirittura emoji poco gradevoli. Infatti si potranno bloccare manualmente le parole ritenute irrispettose.

La funzione sarà invisibile solo agli occhi di chi personalizzerà il filtro in base alle sue preferenze, ciò significa che sulla propria bacheca ogni commento che riporterà la frase o parola bloccata, non verrà pubblicata.

Tale regola è concessa solo ai proprietari dei vari profili che la renderanno attiva. Mentre la rete di amici potrà comunque osservare il commento, nonostante sia ritenuto inopportuno dal gestore della propria bacheca.

Facebook sembrerebbe arrivata in ritardo rispetto alle altre piattaforme social, infatti Instagram e Twitter avrebbero già dato questa opportunità da molto tempo.