Su Facebook spendiamo troppo tempo, Zuckerberg attiva il timer

Facebook attiva il timer per sapere quanto tempo stiamo sul social network

Dopo il timer di Instagram adesso anche Facebook ha voluto impostare un cronometro che tenga conto del tempo speso sul social network. L’iniziativa ha come obiettivo di far sì che la gente possa non dipendere dalle community online.

Poco tempo fa Mark Zuckerberg prese la stessa decisione per Instagram, adesso invece è stata confermata l’indiscrezione di agosto: è partita ufficialmente la distribuzione alla funzione che conterà le ore o i minuti trascorsi su Facebook.

Dipendenza da social network? Attiva il timer di Facebook

Il timer di Facebook terrà conto dell’intera permanenza sulla piattaforma: dallo scroll della home pagine ai post commentati e perfino i video che ogni giorno scorrono sulle nostre bacheche.

Per attivare il cronometro basterà andare su ‘Impostazioni e privacy‘ e cliccare sulla voce “Tempo trascorso su Facebook“.

Una caratteristica importante riguarderà la possibilità di impostare un limite di tempo massimo da spendere sul social faccia libro. Chiaramente questa funzione, qualora si superasse la soglia selezionata farà continuare ad usare l’applicazione.

Va detto quindi che l’opzione facoltativa così come l’impostazione del limite sarà semplicemente una metrica che ci consentirà di recepire o meno la dipendenza dai social network.