Sony rifiuta di partecipare a E3 2019, non era mai successo dal ’95

Sony non parteciperà a E3 2019

L’evento E3 2019 è sempre quello più atteso dagli amanti dei videogiochi, quest’anno però Sony non parteciperà e questa decisione potrebbe influire negativamente sull’interesse generale alla conferenza.

A dare conferma dell’assenza del produttore giapponese di videogiochi è la rivista del settore videogiochi “Game Informer“. Proprio su quest’ultima il team di Sony spiega il motivo della loro decisione, che non si è mai verificata dal 1995 ad oggi.

La decisione di Sony di non partecipare a E3 2019

Il produttore della console PlayStation ha dichiarato espressamente di non voler partecipare a E3 2019 per evitare di deludere i suoi giocatori e fan, dal momento in cui l’azienda si sta concentrando a cambiamenti e novità di grossa entità.

I dirigenti della società infatti, pensano che sarebbe stato inutile far parte dell’evento video-ludico (che si terrà a Los Angeles) per poi non poter sorprendere i videogiocatori di PlayStation.

Per E3 è certamente una grossa perdita, soprattutto perché Sony organizzerà una conferenza personale per presentare le prossime novità e magari la futura console di next generation.

Al momento si attende la conferma della presenza degli altri colossi nell’ambito gaming per poter completare l’organizzazione nel migliore dei modi.