Google svela il metodo per risparmiare batteria sugli Android

Google presenta Dark Theme per risparmiare batteria

Uno dei problemi più comuni per chi utilizza Android è il consumo eccessivo di batteria, che impedisce a sua volta di poter giocare o installare applicazioni più “complesse” sugli smartphone.

Durante l’evento Dev Summit svoltosi in settimana Google ha dimostrato praticamente come risparmiare e allungare la durata delle batterie dei dispositivi in cui è installato il sistema operativo del robottino verde.

La dimostrazione pratica di Google e del risparmio energetico

L’evoluzione dei sistemi avanzati di Big G ha permesso all’azienda di dar vita al Dark Theme. Durante la conferenza la società di Mountain View ha mostrato la sua efficacia e di quanto consenta di risparmiare batteria.

La durata si sarebbe allungata almeno del 50%, numeri interessanti soprattutto dopo che Google ha spiegato che tali benefit ci saranno ancora con gli schermi a tutta luminosità.

Ma qual è la differenza tra il Dark Theme che fa risparmiare batteria e tutti gli altri layout? Il “trucco” sta proprio nella tonalità adoperata.

Infatti un tema scuro renderà molti di più in termine di efficienza e batteria, grazie all’assenza della tinta ad alti colori RGB.

Ecco il grafico per risparmiare sulla batteria

Come si evince dall’immagine la potenza del tema scuro presentato da Google riesce a garantire una potenza e un risparmio nettamente maggiore.