YouPorn e Pornhub rafforzano la sicurezza

youporn

I siti porno, colonna portante di Internet dalla sua nascita, sono da sempre sinonimo di “virus” e “malware”. Non quelli più famosi e professionali però, che negli ultimi anni sono diventati veri e propri portali (più o meno) rispettabili.

YouPorn e Pornhub lo dimostrano annunciando il passaggio ufficiale allo standard HTTPS, dove la S finale sta per “secure”. Si tratta di connessioni meno violabili rispetto al classico HTTP, tanto che Google ne sta incoraggiando la diffusione.

YouPorn e Pornhub: sesso virtuale sicuro

Per gli assidui frequentatori dei due siti, non cambierà nulla ma si ridurranno i rischi di ricevere materiale indesiderato sui loro computer. Lo standard HTTPS è pensato per evitare intromissioni nel collegamento, da parte di terzi, e attacchi di vario tipo al nostro PC.

Insomma: da aprile tutti gli estimatori di Pornhub e YouPorn, 70 milioni al mese solo per il primo, avranno un motivo in più per visitarli.