Microsoft ammette di aver sbagliato con Xbox One

Microsoft fallisce con Xbox One

Yusuf Mehdi, vice presidente dell’azienda di Redmond, ha ammesso che la strategia di Microsoft non ha portato i risultati sperati su Xbox One. Infatti il successo è stato molto minore rispetto a quello di PS4, Medhi lo conferma anche su LinkedIn esponendo un suo pensiero, ammettendo di non aver ascoltato i suoi fan.

Medhi ha infatti scritto su LinkedIn: “Secondo me non si possono creare fan, bisogna guadagnarseli. Il nostro team ha intrapreso un viaggio per creare all’interno di Microsoft una filosofia che metta i fan al primo posto. Bilanciare gli obbiettivi commerciali con le necessità dei propri clienti è una delle sfide più impegnative che si possano affrontare, ma se ci si concentra sul fare veramente la cosa giusta per i propri clienti, si è sulla strada giusta“.

Nonostante ciò, Medhi ha capito che il prossimo passo di Microsoft sarà quello di ascoltare maggiormente le esigenze dei fan, feedback di un valore estremamente potente. Al prossimo E3, Redmond presente Project Scoprio, vedremo se questa volta il team della società darà più ascolto ai suoi fan.