Altro che 5G: rallenta la diffusione delle reti 4G LTE

4G LTE

Si parla spesso di 5G e del futuro delle reti celelulari, ma ci si dimentica altrettanto spesso che l’attuale 4G non è ancora diffuso quanto dovrebbe. Secondo l’ultima ricerca firmata Digitimes, nei prossimi mesi ci sarà addirittura un rallentamento nell’adozione dello standard 4G LTE a livello mondiale.

Ciò è dovuto all’atteggiamento prudente di molti operatori, che non hanno aggiornato le loro reti per supportare l’aumento di velocità. Tra questi, alcuni paesi europei e basta verificare la copertura del nostro operatore per rendersene conto. In molti territori, non c’è nemmeno una richiesta così elevata (da parte del pubblico) da giustificare un “upgrade”.

Per molte persone, il 3G è ancora sufficiente a chattare e mandare foto che restano le attività più diffuse su smartphone. Il video in streaming è infatti limitato dal piano dati e resta più diffuso sulle reti casalinghe in Wi-Fi.

Secondo la stessa Digitimes, inoltre, Il numero di operatori che usa la versione Advanced delle reti LTE resta in netta minoranza: meno di 200 sulle 581 reti commerciali LTE attive in tutto il mondo.