Windows 10, Microsoft ricomincia con gli spot invasivi

windows

Forse Microsoft vuole incentivare la realizzazione del primo adblocker per sistemi operativi, a furia di reclamizzare i suoi prodotti in Windows 10. Dopo qualche settimana dall’ultimo spot, è ripartita la promozione a raffica per chi è sempre collegato alla rete.

Secondo ExtremeTech, proprio in questi giorni è comparsa una pubblicità per Office e OneDrive all’interno del programma Esplora File. Esatto: ogni volta che si apre la finestra di ricerca per cartelle o file, compare un banner in stile sito Internet con annunci di vario tipo. L’idea sembra essere stata applicata solo in USA, o almeno speriamo sia così.

Le finestre che diventano banner

Non è chiaro cosa si voglia ottenere con gli spot inseriti nel sistema operativo, se non la modifica dello stesso per eliminarli.

Attraverso la rete e le tante pubblicità che offre, Microsoft ha già molte occasioni per far conoscere OneDrive e Office. Occupare anche le finestre di Windows 10 sembra troppo, e infatti sono state molte le proteste verso questa iniziativa.