Dalla Russia, la moto-drone per gli sport estremi

La startup russa Hoversurf ha presentato il prototipo del suo veicolo “tuttofare” Scorpion, un ibrido moto-drone pensato per gli sport estremi. Non è chiaro che tipo di evoluzioni si possano fare su un simile mezzo, già complicato da guidare normalmente, ma è davvero quanto annunciato dalla sua casa produttrice.

Poco sotto, vedete in azione la stessa Scorpion che possiamo considerare tra i primi esemplari di moto volante fuori da un film di fantascienza. Già solo guardando il filmato emergono alcune perplessità, come la troppa vicinanza delle eliche alle gambe del pilota. Ma si tratta comunque di un veicolo ancora in fase di sviluppo.

Hoversurf assicura che Scorpion vanta un sofisticato software di gestione che ne controlla il volo e tutte le funzioni principali. Ad esempio, limitando la velocità e stabilizzando la traiettoria mentre si guida. Nelle previsioni della casa madre, verrà usata non solo come oggetto ricreativo, ma anche per il trasporto di merci in stile muletto.

Vedremo se sarà davvero così, quando (e se) verranno raccolti i finanziamenti necessari a produrlo in quantità sostenute.