Bill Gates vuole far pagare le tassi ai robot lavoratori

Bill Gates vuole far pagare le tasse ai robot

Bill Gates in una recente intervista a Quartz ha affermato la sua preoccupazione per i robot lavoratori del futuro. Il fondatore di Microsoft ha spiegato che i robot della nuova generazione che faranno perdere del lavoro a moltissime persone, dovranno pagare anche loro le tasse. Come li paga un dipendente di una fabbrica che guadagna 50mila dollari annui, anche i robot lavoratori dovranno pagare.

«Quello che il mondo vuole oggi è cogliere l’opportunità di produrre beni e servizi e liberare lavoro per altri», secondo queste ultime parole di Gates si coglie il significato profondo, i robot faranno sicuramente un ottimo lavoro, ma la presenza del lavoratore umano resterà sempre essenziale.

Nel suo piccolo Bill Gates ha voluto dare conforto a tutte quelle persone che in vista dell’aumento dei robot, sono preoccupati di perdere il proprio lavoro. Basti pensare che negli USA ben 8 milioni e 15 milioni in Gran Bretagna rischiano il posto di lavoro a causa dell’automazione.