AMD lancia accuse pesanti a LG e MediaTek

AMD ha presentato una formale protesta all’International Trade Commission (ITC) americana, l’organo che supervisiona la gestione delle licenze a scopo commerciale. L’oggetto del contendere sarebbe la violazione di alcuni brevetti, in mano alla stessa AMD, da parte di varie case produttrici di chip grafici per smartphone come LG, Vizio, Sigma e MediaTek.

AMD non scherza: blocco totale alla vendita

Secondo AMD, hanno usato senza autorizzazione diverse tecnologie proprietarie legate al funzionamento di pipeline, shader e altre caratteristiche simili nei loro prodotti. Tra questi, c’è anche l’Helio P10 targato MediaTek, processore usato in vari smartphone recenti. Ma si tratta solo di uno tra i tanti SoC (System on a Chip) che avrebbe sfruttato tecnologia proprietaria AMD.

Le richieste della casa californiana non sono tanto monetarie quanto di natura commerciale: se le verrà data ragione, sarà bloccata importazione e vendita dei prodotti “colpevoli”. Ciò potrebbe arrecare un danno notevole a tutti gli accusati, visto che il mercato statunitense rimane ai primi posti per la vendita di tecnologia.