Bodhi Linux arriva alla versione 4.1

Nuovo giorno, nuova distribuzione di Linux che riceve un update. In questo caso è Bodhi Linux, tra le “distro” più leggere sulla piazza in quanto mira soprattutto alla funzionalità piuttosto che al design dell’interfaccia grafica. La versione 4.1 è già disponibile per il download e include le solite correzioni ai bug dell’uscita precedente, ma anche un nuovo tema chiamato Arc Dark.

Bodhi Linux utilizza come base del sistema operativo il più famoso Ubuntu e nell’ultima uscita, il kernel di Linux in versione 4.8. Per effettuare l’aggiornamento, anche gli utenti della versione precedente di Bodhi Linux devono reinstallare l’intero pacchetto, se vogliono sfruttare le nuove funzionalità. La versione base contiene già un set di applicazioni minimo, ma altre si possono aggiungere successivamente.

Chi arriva da Windows e vuole provare Linux senza modificare in alcun modo il sistema può contare sulle ormai celebri verrsioni “live”. Basta copiare l’immagine .ISO su una chiavetta USB e riavviare il sistema per provare Bodhi Linux senza installare nulla. Naturalmente, sono richiesti una buona conoscenza dell’inglese e una certa esperienza in materia di sistemi operativi.