Gli AirPods di Apple sono già un successo

Gli ultimi dati diffusi da Slice Intelligence sulle vendite di cuffie wireless negli USA sotto Natale sottolineano l’ottimo avvio degli AirPods, i nuovi auricolari senza fili per iPhone. Nonostante il prezzo elevato, sono praticamente andati a ruba conquistando il 26% del mercato (in base ai dati sugli acquisti fatti online).

Apple AirPods, partenza lanciata

La crescita più rapida di questo modello rispetto a concorrenti come Gear IconX si deve naturalmente all’assenza della normale presa per le cuffie nell’iPhone 7. Questa scelta, tuttora criticata, ha spinto molte persone a investire negli AirPods. Inoltre, i continui rinvii accumulati dai primi annunci e l’uscita prenatalizia hanno contribuito al successo iniziale nelle vendite.

Naturalmente arriveranno nuovi modelli dalla concorrenza, ma Apple potrebbe aver già occupato questo settore in modo più o meno inamovibile. Anche perché la tradizionale presa per le cuffie dovrebbe restare esclusa dai nuovi iPhone. La scelta di puntare sugli accessori, insomma, si è rivelata vincente per la casa di Cupertino.