Qualcomm Snapdragon 835 si avvicina

Qualcomm ha confermato in una serie di tweet che la prossima settimana presenterà l’ultimo nato della famiglia Snapdragon alla fiera Consumer Electronics Show. Evidentemente, la maxi-multa appena ricevuta in Corea del Sud non ha cambiato i piani della casa americana, presenza fissa con il suo marchio negli smartphone basati su Android.

Più potenza, meno consumo elettrico

Rispetto ai modelli precedenti, Snapdragon 835 annuncia miglioramenti a livello di performance per GPU e GPU integrate nell’ormai classica struttura SoC (System on a Chip, cioé tutto in uno). Sarà ancora un octa-core con processore principale da 2,2 gigahertz affiancato a una GPU Adreno 540, superiore al modello precedente del 30% per potenza ed efficienza.

L’elemento chiave, almeno negli annunci della casa madre, è il risparmio elettrico dato che si parla di 5 ore di autonomia recuperate in soli 5 minuti. Inoltre, lo stesso Snapdragon 835 sarà in grado di ottimizzare in modo dinamico l’elettricità in base alle richieste del sistema senza app specifiche o interventi del sistema operativo.

Come sempre, per verificare tutto questo serviranno appositi benchmark ma è già sicuro che Snapdragon 835 diventi una costante dei modelli di fascia alta. Tra questi, i primi dovrebbero essere il futuro G6 targato LG e il rivale diretto S8 marchiato Samsung.