Home Applicazioni L’aggiornamento Google Maps che aiuta i disabili

L’aggiornamento Google Maps che aiuta i disabili

Un nuovo aggiornamento Google Maps con nuove funzioni per agevolare gli spostamenti dei disabili

Nuove funzioni Google Maps: ti dice se determinate sedi sono accessibili ai disabili.

Come può Google Maps aiutare le persone con disabilità? Semplice: indicando quelle che sono le sedi, gli immobili e quant’altro, che presentano tutte le caratteristiche necessarie per accogliere chi è costretto, ad esempio, a convivere con una disabilità che lo costringere ad utilizzare una sedia a rotelle.

Purtroppo, e questa è una cosa che fa davvero tristezza, non tutti gli edifici, ovvero gli spazi pubblici sono stati dotati di apposite rampe, maniglie e tutto ciò che serve per rendere agevole l’ingresso alle persone disabili. Si parla tanto di “abbattimento delle barriere architettoniche”, ma in concreto ancora si fa poco. Troppo poco! Tanta strada e poi? Ecco una bella rampa di scale o un bel gradino, che impediscono di fatto il superamento dello stesso da parte di chi utilizza una sedia a rotelle. Cose normali per i normodotati, che si trasformano in giganti ostacoli per tantissime altre persone.

Ecco perché, gli sviluppatori che curano costantemente gli aggiornamenti di Google Maps hanno deciso di aiutare, nel loro piccolo, tutti coloro i quali quotidianamente sono costretti letteralmente a pericolose peripezie, per superare i mille ostacoli cittadini.

Novità aggiornamento Google Maps: ecco come funziona

Invece di utilizzare siti specifici di terze parti, per sapere se un dato locale o qualsivoglia struttura è dotata di apposite rampe e altro, basterà aprire il comodo Google Maps per monitorare il luogo che si intende visitare, in ogni suo piccolo dettaglio.

Una pagina posizione creata ad hoc proprio per apprendere le necessarie informazioni, onde evitare spiacevoli sorprese una volta giunti sul luogo. Una pagina, che al contempo, offre un vero e proprio dettagliato elenco degli edifici e delle zone urbane, dove il problema barriere architettoniche è stato risolto (in molti casi con semplicissime azioni).

Questo aggiornamento Google Maps al momento è disponibile solo negli U.S.A., ma dati i grandi risultati, in termini di apprezzamento e di grande utilità, che sta avendo, ben presto questa grande novità potrebbe essere lanciata con copertura mondiale.

Le innovazioni tecnologiche che piacciono!