Toyota si prepara a sfidare Tesla

Anche Toyota sta per entrare nella competizione, sempre più serrata, delle auto elettriche portate al successo dall’americana Tesla. La casa nipponica, finora concentrata sugli ibridi ha annunciato nuove soluzioni nel campo delle batterie agli ioni di litio, finora ritenute poco sicure.

Si tratta della stessa tecnologia largamente usata in campo smartphone che, se non testata a fondo, può creare brutte sorprese a livello di autocombustione. Come sa bene Samsung dopo il ritiro dal mercato del Galaxy Note 7.

Toyota si sente più sicura con le auto elettriche

Secondo Reuters, grazie alla riduzione nelle dimensioni delle stesse batterie e all’incremento nella sicurezza del veicolo Toyota produrrà modelli 100% elettrici nei prossimi anni. Questi andranno a competere, naturalmente, con le altre offerte di cui abbiamo già parlato che includono vetture di casa BMW, Volkswagen e Mercedes.

Tesla, nel frattempo, dovrebbe aver già rafforzato la sua posizione dominante grazie a versioni più economiche come l’attesissima Model 3.

Tornando a Toyota, nel breve termine l’attenzione resta concentrata sulle vetture ibride portate al successo dalla linea Prius. La nuova tipologia di batterie agli ioni di litio verrà sperimentata su questi modelli, prima di equipaggiare le versioni solo elettriche.