Microsoft introduce la realtà virtuale su Windows

realtà virtuale su Windows 10

Anche Microsoft vuole stare al passo con i tempi e infatti al prossimo update di Windows 10 previsto per la prossima primavera, potremmo assistere all‘introduzione della realtà virtuale sul sistema operativo di Redmond. Tutto questo sarà possibile grazie al nuovo Creators Update che potrà essere utilizzato sia per la realtà virtuale che per quella aumentata.

La prossima versione di Windows 10 di Microsoft avrà il supporto ai visori VR per poter far funzionare la realtà virtuale, tutto ciò grazie alla nuovissima interfaccia olografica. Redmond avrà a che fare con nomi già conosciuti come: HP, Dell, Lenovo, Asus e Acer e ognuno di essi avrà un suo visore per la nuova tecnologia.

Il prezzo degli accessori realizzati dai vari partner di Microsoft partiranno da 299 dollari. Sicuramente una notevole differenza rispetto al prezzo stabilito per Oculus Rift. Non ci resta che attendere il prossimo evento di Redmond per avere più dettagli riguardo la realtà virtuale su Windows 10.