Microsoft guadagna nei tablet, perde nei telefoni

Il settore dei tablet “ibridi” lanciato praticamente dalla linea Surface quattro anni fa continua a dare discrete soddisfazioni a Microsoft.

Nei suoi ultimi risultati econmici, la casa di Redmond annuncia incassi per quasi un miliardo di Dollari solo da questi dispositivi e solo nell’ultimo trimestre. Merito, soprattutto, della rinnovata domanda dalla aziende visto che gli stessi Surface sostituiscono ormai i classici laptop in molte attività legate all’ufficio.

Da qui, probabilmente, gli annunci che vedremo a fine mese per altre versioni dei Surface già esistenti e possibili nuovi modelli per venire incontro alla crescita nella domanda.

Intanto, continua la crisi nera di Windows Phone

Se i tablet, o ibridi che dir si voglia, vanno bene il discorso cambia totalmente passando ai cosiddetti “Windows Phones”. Nonostante il continuo aggiornamento di Windows 10 Mobile, e le offerte per rilanciare alcuni modelli, le vendite di smartphone deludono ancora con un calo trimestrale oltre il 70%.

La mancanza di novità da parte Microsoft lascia perplessi gli stessi produttori di smartphone come Lenovo, perché non è chiaro se voglia uscire completamente da questo settore o stia preparando un clamoroso (ma poco probabile) rilancio.