Samsung mette un po’ di Note 7 nel Galaxy S7

Come ormai sapete tutti, il Galaxy Note 7 è finito ufficialmente nell’aldilà tecnologico dopo la fine della produzione e delle vendite decisa da Samsung. Ma alcune delle sue caratteristiche software sopravvivono, nell’aggiornamento che la stessa casa coreana ha distribuito per il precedente Galaxy S7.

Al momento, sembra che questo update sia disponibile solo in USA stando a quanto viene riportato sul forum XDA Developers.

Tutte le informazioni sempre, senza spegnere lo schermo

I contenuti riguardano, per ora, solo le funzioni “always on” dello schermo che sul Note 7 offriva tutta una serie di informazioni e notifiche restando sempre acceso (e consumando meno dell’1% di batteria). Dopo l’aggiornamento, anche su Galaxy S7 è possibile avere un display che riporta annotazioni, calendario, orologio e così via.

Difficile che tutte le funzioni del Note 7 possano essere trasferite sul predecessore, vista la necessità della stilo. Ma questa iniziativa serve comunque a tenere aggiornati gli S7 visto che dovranno rilanciare le vendite dei modelli top di gamma firmati Samsung.