Google Assistant sarà solo sui telefoni Pixel

Google vuole davvero che i suoi nuovi telefoni Pixel diventino il punto di riferimento per il mondo smartphone targato Android e sta cercando in tutti i modi di convincere gli indecisi all’acquisto. Anche con decisioni discutibili, come rendere diverse “feature” di Android 7.1 esclusive a questi dispositivi.

Lo ha confermato la casa di Mountain View a Cnet, specificando che almeno due caratteristiche di Android 7.1 saranno disponibili (almeno inizialmente) solo sui suoi telefoni: Google Assistant e il backup illimitato delle fotografie e dei video tramite la rete. Del secondo si può tranquillamente fare a meno, ma il primo è un elemento chiave del sistema operativo che in pratica viene rimosso per semplici ragioni di marketing.

Considerando che molti utenti non riceveranno nemmeno Android 7.1 (non tute le case produttrici faranno gli aggiornamenti) è chiaro che Google voglia indirizzare più persone possibile verso Pixel nonostante i prezzi tutt’altro che popolari. Una strategia vincente? Lo sapremo solo nei prossimi mesi, anche perché in Italia non vedremo questi telefoni prima del 2017.