Anche la Mini diventerà elettrica

Nel caso non bastassero le novità di Volkswagen e Mercedes nel campo delle auto elettriche, ci si mette anche BMW con l’annuncio diffuso ieri sullo stesso argomento. A breve, stando all’agenzia di stampa Reuters, i modelli X3 e Mini saranno offerti in una versione alimentata completamente a batterie.

La parte dell’annuncio legata alla Mini riveste particolare importanza visto il costante successo di quest’auto e la sua ampia diffusione. Se il modello a batteria riuscirà a imporsi, potrebbe diventare uno dei maggiori incentivi alla proliferazione delle auto elettriche in città (anche perché, alimentazione a parte, sarà comunque uguale alle altre Mini). Il debutto della Mini elettrica è molto vicino, dato che verrà offerta al pubblico entro il 2019.

BMW ci riprova andando sul sicuro

BMW ha già tentato la strada dell’alimentazione ecologica con i modelli i3 e i8, quest’ultima molto apprezzata dal punto di vista estetico grazie all’aspetto da supercar futuristica. Ma il loro scarso successo non ha incontrato le aspettative della casa tedesca, che ha scelto di cambiare rotta puntando su modelli già affermati (nelle versioni a benzina).