Sicurezza informatica: i costi per le aziende

Cyber-attacchi sempre più pericolosi: ecco quanto costa la sicurezza informatica alle aziende

Gli hacker non dormono mai, minando, con tecniche sempre più avanzate e difficili da contrastare, la sicurezza informatica di piccole e grandi aziende, le quali mai dovrebbero abbassare la guardia.

Attacchi mirati, che rischiano di mettere letteralmente in ginocchio l’intero sistema informatico di una società, portando a serie conseguenze in termini di andamento dell’attività e costi totali per fronteggiare tale informatica piaga. Ma, quanto costa la sicurezza informatica aziendale? E’ possibile misurare l’impatto finanziario delle stessa?

Certo, e i numeri non giocano a favore delle aziende. La cyber sicurezza è settore in continua evoluzione, che cerca, da un lato di tenere il passo della tecnologia che cambia giorno dopo giorno e, dall’altro di prevenire, cercando di ipotizzare come si potrebbero materializzare le digitali azioni degli hacker, quelli che potrebbero essere ingenti danni.

Secondo uno specifico report di Kaspersky Lab, in media, un solo attacco hacker, costa alle grandi aziende circa 861 mila dollari in termini di sicurezza informatica. Piccole e medie imprese, invece, sostengono spese, in media, per 86 mila dollari per singolo attacco.

Sicurezza informatica: che costi per il ripristino!

A seguito di una violazione dei sistemi informatici, indipendentemente dal danno causato, le aziende sono costrette a sostenere costi davvero alti per ripristinare i sistemi e cercare di creare da zero quel sistema si sicurezza informatica, che è stato violato.

Come si calcola la spesa totale che le imprese devono sostenere? Per capire quanto una specifica azienda abbia perso e a quanto nel futuro economico sarà costretta a perdere, basterà fare una semplice somma: stipendi aggiuntivi del personale chiamato a risolvere il problema, opportunità di business perse a causa dell’attacco, azioni per migliorare la sicurezza informatica generale, collaborazioni esterne e consulenze in cyber sicurezza. Quelle appena citate sono le voci da addizionare per ottenere l’effettiva cifra da spendere a seguito di una specifica violazione. Circa il 19% della perdita totale rigurada solo per le collaborazioni con esperti esterni all’azienda.

Trattasi, quindi, di cifre da capogiro, che potrebbero mettere seriamente in pericolo l’attività aziendale. Quello della sicurezza informatica è un tema sempre molto caldo, sempre al centro dell’attenzione in una società che, ormai, si muove solo attraverso la grande rete internet.