Xiaomi, arriva il Redmi Note 4

Dal 26 agosto in Cina (ma forse prossimamente anche il Europa) il nuovo phablet Redmi Note 4 di Xiami che abbina qualità notevoli e prezzo basso

Xiaomi, azienda cinese che è sempre più lanciata nel mondo della telefonia mobile, ha ufficializzato il lancio entro la fine del 2016 del Redmi Note 4, nuovo phablet che arriva dopo il Redmi Note 3 e che potrebbe arrivare anche sul mercato italiano.

Il nuovo Xiaomi Redmi Note 4 monta un display full HD da 5,5 pollici con processore MediaTek Helio X20 a dieci core e batteria da 4.100mAh che garantisce un’ottima autonomia. Il sistema operativo invece è Android Marshmallow con interfaccia utente personalizzata MIUI 8. Arriverà in due versioni, quella con 2GB di RAM e 16GB di memoria e quello da 3 GB di RAM e 64 GB di memoria interna. Inoltre entrambi i modelli montano una fotocamera principale da 13 Megapixel, mentre quella frontale è da 5 Megapixel.
Tra le altre caratteristiche vincenti c’è il peso, visto che lo Xiaomi Redmi Note 4 è di soli 175 175 grammi mentre le misure sono 151 x 76 x 8,35 millimetri. Inoltre il device sul retro ha installato un sensore di impronte digitali, una versione migliore del lettore biometrico già visto sul Redmi Note 3. E ancora, supporto per l’audio HiFi in alta risoluzione.

Xiaomi Redmi Note 4 uscirà ufficialmente in Cina il 26 agosto nelle versioni Silver, Gold, e Dark grey ad un prezzo pari a circa 100 euro per il modello da 16 GB e circa 150 euro per quello da 64GB, ma al momento non è chiaro se arriverà anche in Europa.