Samsung Galaxy Note 7 e il vetro della discordia

Se avete mancato il test di resistenza del nuovo Samsung Galaxy Note 7, andate a rivederlo in questa notizia e poi tornate qui per leggere gli ultimi sviluppi. Fatto? Bene, perché l’azienda che produce il vetro di questo telefono (Corning) non ne ha voluto sapere delle critiche all’ultima versione chiamata Gorilla Glass 5 – che sembra più fragile dei predecessori.

Hanno sbagliato a fare i test?

In una lunga intervista rilasciata ad Android Authority, Corning sostiene che il suo vetro non solo è resistente come promesso, ma che i test apparsi su YouTube sarebbero falsati dal modo in cui sono stati effettuati. Secondo la casa produttrice dello stesso Gorilla Glass 5, non possiamo avere la piena certezza della sua fragilità senza sapere esattamente che tipo di forza (e peso) hano colpito il display.

Il fatto curioso è che nel difendere il suo prodotto, Corning non ha molti argomenti di fronte a quella che sembra l’evidenza dei fatti. Non a caso, come a giustificarsi, precisa che Gorilla Glass 5 è pensato per assorbire soprattutto gli urti da caduta (non i graffi!).

In definitiva, se come molti appassionati di smartphone aspettate l’ultimo modello Samsung vi conviene pensare già a una cover per lo schermo.