AMD torna ai PC di fascia alta con Zen

Ironia della sorte, mentre Intel sta cercando di cambiare faccia la rivale AMD sembra voler tornare al passato, quando era accesa la rivalità tra i costruttori di CPU. Da San Francisco, dove la stessa Intel tiene la sua fiera IDF, AMD ha infatti annunciato Zen, la nuova famiglia di processori “high end” in arrivo all’inizio del prossimo anno.

Sostanzialmente ci saranno due versioni di questa CPU: quella chiamata Summit Ridge che si dirige al mercato consumer e Naples, destinata invece a equipaggiare i server. La prima avrà 8 core e 16 thread che salgono nella seconda versione a 32 core e 64 thread. Da notare, per chi è interessato all’acquisto, che servirà una scheda madre apposita con interfaccia AM4.

zen 2L’aspetto più interessante delle presentazioni, se verranno confermate dal prodotto finito, riguardano i confronti con l’i7 6900K: non solo Zen è risultato competitivo (nella grafica 3D e nei giochi) ma ha anche superato – pur lievemente – il celebre avversario come velocità.

Da segnalare che la stessa architettura, diretta inizialmente ai soli PC in formato desktop, verrà trasferita anche ai portatili, con i primi notebook in arrivo tra circa un anno. Di prezzi non si parla, mentre la fiducia in Zen da parte AMD è tale che ha già in cantiere il suo successore, chiamato provvisoriamente “Zen+”.