“Modalità notturna” di Twitter: ecco come funziona

Twitter si aggiorna e aggiunge la “modalità notturna” per non stancare gli occhi.

Twitter è uno dei social network più utilizzati al mondo, ormai pilastro dei paralleli mondi social, all’interno dei quali tutti noi, per ore o per pochi minuti, ci rifugiamo quotidianamente, alla ricerca informazioni, news, per puro svago o semplicemente per “cinguettare” un nostro pensiero.

Anche se la crescita (in riferimento al numero di nuovi iscritti) è leggermente in calo in questo periodo (la concorrenza è davvero spietata e ricorre ad armi micidiali), l’app Twitter resta comunque tra le più scaricate ed utilizzate.

Ma, anche Twitter ha deciso di cambiare look, sopratutto per le serate importanti: scopriamo come funziona la modalità notturna di Twitter.

Twitter in “modalità notturna”

Il mondo Android si arricchisce grazie alla nuova funzione di Twitter “modalità notturna”, che consentirà di non sforzare gli occhi, mentre scorriamo i tantissimi tweet, magari al buio della nostra stanza, con la testa ficcata sotto le lenzuola.

Questa nuova modalità, semplice ma davvero utile, è disponibile per l’app Twitter degli amici del robottino verde. Ma, come funziona Twitter in modalità notturna?

Per impostare la nuova modalità di lettura basterà solo entrare nelle impostazioni principali nel classico menù posizionato nella parte superiore della schermata e selezionare la relativa spunta che renderà la lettura più rilassante (ovviamente dopo aver aggiornato l’applicazione).

Anche in scarse condizioni di luce, Twitter sarà facilmente consultabile attraverso questa nuova colorazione più scura, ideale per chi utilizza lo smartphone di notte, dato che la vista sarà sottoposta ad uno sforzo decisamente minore.

Quindi, anche sotto le coperte, vai con i tweet!