Nuova cover per aumentare la sicurezza dell’iPhone 6

“Introspection engine”: la cover che scherma l’iPhone 6

Si chiama Introspection Engine, la nuova cover per aumentare la sicurezza dell’iPhone 6, ideata da Edward Snowden, ex collaboratore dell’Agenzia delle Entrate che poco tempo fa ha fatto esplodere lo scandalo Datagate. I governi sono avvisati: impossibile entrare negli smartphone che utilizzano questa speciale cover.

Il particolare gadget, per ora realizzato solo per la versione dell’iPhone 6, può essere semplicemente definito come uno speciale scudo, utile per evitare spiacevoli intrusioni nella propria privacy. Un’arma a doppio taglio, utile per tappare le orecchie e chiudere gli occhi ad intrusi di ogni genere, compresi i governi di tutti i Paesi del mondo.

La nuova cover per iPhone 6 prende le sembianze di una semplicissima custodia esterna, discreta e che mai dà nell’occhio, anche se leggermente più grande di quelle classiche in commercio. Le sue dimensioni sono giustificate dal fatto che tale custodia, nasconde al suo interno uno speciale battery pack, il quale serve per tutelare e garantire maggiore autonomia al proprio smartphone.

Come funziona? Micro cavi saranno collegati con l’interno dell’iPhone e con la scheda Sim, questo per controllare ogni attività del modem 4g e dell’antenna wifi. In questo modo l’utente sarò tutelato contro la fuoriuscita di informazioni a sua insaputa.

Una cover contro qualsiasi tipologia di minaccia.

La nuova cover per iPhone 6 presentata da Snowden durante l’esilio

L’ideatore di questo particolare apparecchio tecnologico, che già sta sollevando un polverone di dimensioni impressionanti, ha partecipato alla conferenza organizzata dal Massachusetts Institute of Technology, direttamente dalla Russia (paese dove si trova in esilio).

Snowden ha illustrato nei minimi dettagli la nuova cover, per la cui progettazione si è avvalso dell’aiuto di Andrew Huang (famoso per aver conquistato il podio nella classifica dei più bravi hacker di livello mondiale), la quale è in grado di protegge (da qualsiasi intrusione) il proprio smartphone, anche quando è spento o in modalità aereo.
La sicurezza è aumentata a dismisura con  questa nuova cover per iPhone 6, la quale secondo Snowden potrebbe diventare un gadget utilissimo per giornalisti che lavorano in zone non proprio tranquille, poiché tutte le informazioni resteranno al sicuro evitando spiacevoli conseguenze.

Un gadget hi-tech davvero straordinario, ma che sicuramente non avrà vita facile: troppi sono gli interessi in gioco, sopratutto da parte dei governi