Realtà virtuale con il visore VicoVR

VicoVR, il visore personalizzabile per smartphone con display da 4 e 6 pollici, sfruttando una tecnologia di rilevazione del movimento di tutto il corpo.

La realtà virtuale si sta ormai sviluppando in tutti gli ambiti, secondo il livello tecnologico attuale e secondo le previsioni possibili per il prossimo futuro; essa potrà essere utilizzata dalla massa grazie alle periferiche sviluppate. Il linguaggio più diffuso nella realtà virtuale è il VRML (Virtual Reality Modeling Language), utilizzato per le rappresentazioni in 3D. Ma ora addentriamoci sui visori in VR, in particolar modo di VicoVR.

VicoVR, il visore adattabile per smartphone aventi un display da 4 e 6 pollici, con una tecnologia di rilevazione del movimento di tutto il corpo, facendolo diventare il nostro primo controller. E’ anche capace di individuare fino a 19 punti del corpo e di essere collegato senza fili a qualsiasi dispositivo android o iOS, oppure ad un altro visore. Offre anche il tracciamento della posizione della testa, una delle caratteristiche principali di HTC Vive e Oculus, ma in questo caso in modalità senza fili. Esso è compatibile con le app e i giochi delle librerie del Gear VR e del Google Cardboard, per i sistemi operativi Android e iOS, promettendo un’esperienza di gioco simile alla realtà.

Altra funzionalità che si può avere con questo fantastico visore VicoVR, e che può interfacciarsi anche con i device Android TV, Apple TV, Android Game Console, Samsung Gear VR e Google Cardboard.

Il prezzo si raggira intorno ai 349 dollari, con il pacchetto che include il visore, sensore di movimento e controller remoto.