Sunspiring, il cortometraggio ideato da un computer

Sunspiring creato da un computer

Non è un fantascienza, o almeno lo è il cortometraggio Sunspiring, realizzato dal computer. Il computer è un’intelligenza artificiale e prende il nome di Benjamin; esso è praticamente una “rete neurale ricorrente”: oltre ad imparare le cose da solo è anche l’autore della sceneggiatura di Sunspiring, un cortometraggio fantascienza di 9 minuti pubblicato su YouTube e visto 400 mila volte. Diretto da Oscar Sharp, l’attore principale è il canadese Thomas Middleditch, famoso per la serie tv Silicon Valley.

Sunspiring è stato presentato allo Sci-Fi London Festival, un festival cinematografico dedicato alla fantascienza, all’interno della sezione 48-Hour Film Challenge, in cui i partecipanti in 48 ore devono riuscire a girare il loro cortometraggio. Il film non ha dei dialoghi sensati, la sequenza degli eventi è molto confusionaria e gli attori sono costretti a dire spesso “non lo so” e “non sono sicuro”. Benjamin ha creato questo cortometraggio dopo aver letto le sceneggiature di tanti film di fantascienza come: Il quinto elemento, Interstellar e Highlander.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=LY7x2Ihqjmc]

Nonostante le sue pecche, il computer intelligente ha creato un cortometraggio che riesce ad intrattenere e suscitare emozioni miste, in quanto tutto si basa su una storia d’amore e di angoscia. In tempo non definito dobbiamo aspettarci una pubblicazione di Google, il quale lavora e insegna ai computer l’intelligenza artificiale. Sicuramente i robot stanno per arrivare, ma attualmente gli sceneggiatori non devono aver timore.