L’intelligenza artificiale Google ha dato vita alla prima canzone

Google Magenta e i suoi primi risultati

Il primo step del grande progetto di Google è stato raggiunto, la sua intelligenza artificiale ha creato la prima canzone. Il progetto si chiama Magenta l’obiettivo è quello di rendere autonoma in tutti i sensi l’intelligenza artificiale di Google, insegnandogli la creatività. Il progetto sembra iniziare con il piede giusto, tanto che oggi per la prima volta la mente artificiale di Google ha dato vita ad un motivetto, una melodia di 90 secondi composta da poche note su base ritmica, aggiunta successivamente dall’uomo.

I risultati della mente artificiale di Google

Il risultato è decisamente semplice, una melodia che anche un bambino saprebbe creare schiacciando tasti sulla tastiera. Ma la novità sensazionale è che a farlo sono stati semplici neuroni artificiali, addestrati all’ascolto della musica. D’altronde siamo solo all’inizio, la mente artificiale di Google ha mostrato risultati migliori nell’ambito della fotografia, riuscendo a creare un’opera d’arte assimilando fotografie di quadri recentemente venduti all’asta a San Francisco. C’è ancora tanta strada da fare, ma il progetto sembra prender forma ogni giorno di più.

Google Magenta crea la sua prima opera d'arte