Xbox One scende di prezzo, inferiore rispetto alla PS4

Xbox One scende di prezzo

Microsoft decide di tagliare il prezzo della Xbox One portandolo a 299 euro. Un prezzo decisamente competitivo e appetibile per tutti coloro che ancora non hanno acquistato la consolle del colosso di Redmond. La cosa più impressionante è che anche a questo prezzo Microsoft include nello scatolo della Xbox One diversi bundle, tra cui: Rise of The Tomb Raider, Quantum Break, Gears of War Ultimate Edition o The Division.

Non è chiaro se l’azione di Microsoft sia una scelta definitiva o uno sconto momentaneo, ciò non toglie che potrebbe essere una strategia di marketing in vista dell’E3 2016 di Los Angeles. Dopo aver scoperto il nuovissimo prezzo della console, tra tutti gli appassionati sono nati dibattiti e discussioni che fanno pensare che potrebbe arrivare una nuova versione di Xbox One.

Negli ultimi giorni tra gli appassionati del settore sono nate nuove indiscrezioni che annunciano console come Xbox One Slim o la misteriosa e sconosciuta Xbox One Scorpio. La versione sconosciuta potrebbe integrare una CPU più potente, idonea al 4K e compatibile con Oculus Rift. Interviene il capo divisione della Xbox, Phil Spencer che dice la sua in merito “Ad oggi vendiamo le nostre console come piccoli PC. A livello hardware si fanno sempre grossi passi avanti, ma il software riesce comunque a farla da padrone dando quindi la possibilità di colmare il gap generazionale. Quando avrò voglia di giocare a DOOM o Quake sarò libero di farlo, ma al contempo avrò dalla mia una libreria colma di giochi recenti, pronti a essere affrontati”. Non resta altro che attendere la conferenza per avere conferme riguardo le nuove versioni di Xbox One.