Come prolungare gli aggiornamenti di XP fino al 2019

Windows XP

Ecco la procedura per prolungare gli aggiornamenti di XP fino al 2019

Il sistema operativo più amato di sempre, Windows XP, è ormai in pensione. Microsoft ha smesso di rilasciare aggiornamenti di sicurezza da un po’ di tempo e il noto sistema operativo è diventato obsoleto e insicuro.

Fortunatamente esiste un sistema per prolungare gli aggiornamenti di XP fino al 2019. Microsoft sta infatti continuando a rilasciare gli aggiornamenti per tutti i possessori di Windows XP embedded POSready, una versione speciale di XP dedicata alla gestione dei POS delle banche.

Anche se il nostro Windows XP è nella versione HOME o PROFESSIONAL, possiamo modificare un file di registro per far credere al server di rientrare nella categoria speciale destinata al supporto degli aggiornamenti fino al 2019. L’unica versione di XP che non può funzionare con questo trucco è quella a 64-bit. Vediamo quindi come fare per avere gli aggiornamenti di sicurezza su XP.

Creiamo un nuovo file con il blocco note e incolliamo il seguente testo, facendo attenzione a rispettare la formattazione:

Windows Registry Editor Version 5.00 
[HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\WPA\PosReady] 
“Installed”=dword:00000001

Il file potrà essere salvato con un qualsiasi nome, l’importante è inserire l’estensione .reg. A questo punto sarà sufficiente fare doppio click sul file per apportare le modifiche. Windows Update riprenderà a funzionare fornendo tutti gli aggiornamenti di sicurezza fino al 2019.

E’ bene tenere presente che Microsoft è al corrente di questo trucchetto e ha spiegato che tale aggiramento non è comunque consigliato poiché non protegge completamente XP, soprattutto per il fatto che gli aggiornamenti che verrebbero eseguiti sono pensati per altre versioni e potrebbero addirittura causare dei problemi su alcune funzionalità.